Parco Naturale Adamello Brenta: la più vasta area protetta del Trentino

Il Parco Naturale Adamello Brenta copre 62.051 ettari di territorio Trentino. Il Parco comprende i gruppi montuosi delle Dolomiti di Brenta e dell’Adamello – Presanella, ovvero un’ampia regione tra Val Rendena, Val di Sole e Val di Non.

Grazie alla sua notevole estensione questa area protetta è caratterizzata da una varietà incredibile di elementi naturali e culturali; le diverse valli coinvolte hanno infatti caratteristiche geologiche, botaniche e faunistiche peculiari, nonché usanze e tradizioni enogastronomiche proprie di ogni comunità locale.
La grande varietà di elementi di interesse geologico e scientifico ha fatto sì che dal 2008 il Parco Adamello Brenta entrasse a far parte della Rete Europea e Mondiale dei Geoparchi UNESCO conquistando il nome di Parco Adamello Brenta Geopark.
Negli anni la direzione del PNAD ha istituito una politica eco-friendly improntata su turismo sostenibile e protezione della biodiversità riconosciuta e adottata anche dagli albergatori del territorio.

Il Parco offre un gran numero di sentieri per cimentarsi in escursioni a valle o in quota immersi in ambienti naturali assolutamente incontaminati. Un gran numero di laghi e laghetti, fiumi, ruscelli, cascate e ghiacciai caratterizzano spesso il panorama alpino. Pernottando nei tanti rifugi all’interno dell’area protetta è possibile scegliere trekking e traversate di più giorni raggiungendo anche il punto più alto del Parco Adamello Brenta, a 3.558 di altitudine: Cima Adamello. 
Nel parco crescono diverse specie floreali e gli appassionati di fotografia potranno appostarsi per avvistare marmotte, rapaci, volpi, cervi e pernici.

Un territorio tutto da esplorare
  • 62.051 ettari di natura incontaminata
  • 48 laghi, 41 ghiacciai
  • 7 centri visita “case del parco”
  • 12 rifugi alpini
  • Oscar dell’Ecoturismo di Legambiente e Parte della Rete Europea e Globale dei Geoparchi UNESCO
  • Più di 1000 km di sentieri per il trekking e le passeggiate

Il Parco Adamello Brenta tra escursioni, passeggiate e nuove esperienze

adamelloo

Non c’è che l’imbarazzo della scelta: all’interno del territorio del Parco Adamello Brenta le escursioni e gli itinerari sono davvero per tutti, dai principianti agli alpinisti.

Potrete godervi una giornata di primavera nella splendida piana della Val di Fumo, un trekking ai Laghi di San Giuliano a per ammirare lo spettacolo dei colori dell’autunno riflessi nell’acqua, oppure scegliere una traversata estiva tra i candidi panorami delle Dolomiti di Brenta.
Nel Parco Adamello Brenta i sentieri family regalano alle famiglie semplici passeggiate adatte anche ai passeggini, come l’anello attorno al verdissimo Lago di Tovel o alle spettacolari Cascate del Nardis.
Non solo escursioni, è possibile esplorare il Parco anche sulle due ruote grazie ai percorsi adatti alle MTB.

Rifugi alpini, malghe e agriturismi offrono agli escursionisti piatti tipici e prodotti a km0 come formaggi d’alpeggio, miele biologico, noci, salumi, distillati e grappe aromatizzate alle erbe di montagna.

Esplora il Parco Adamello Brenta

Esplora il Parco Naturale Adamello Brenta con la nostra mappa!
Scopri dove sono le Case del Parco, nate per approfondire argomenti e aspetti particolari di fauna, botanica e geologia, trova i rifugi e organizza la tua escursione lungo i sentieri. 

... Presto online! 

Parco Adamello Brenta, casa di orsi, stambecchi e specie floreali protette

flora

Il Parco Naturale Adamello Brenta ha innumerevoli ambienti naturali ed è quindi case di una grande varietà specie floreali e faunistiche.
A quote più basse si trovano boschi caratterizzati da faggete e pregiati abeti rossi; salendo di quota il paesaggio è invece dominato da larici, estese coperture di mughi e rododendri fioriti.
Molte sono anche le specie floreali, ma le più caratteristiche e pregevoli sono sicuramente il Parvero Alpino giallo, la Cinquefoglia delle Dolomiti e la meravigliosa Stella Alpina.

Gli animali più famosi del Parco Adamello Brenta sono sicuramente gli orsi bruni, reintrodotti sul territorio regionale a partire dal 1996 grazie a Life Ursus, progetto finanziato UE. Oggi in Trentino sono più di 78 gli individui censiti.
Oltre agli orsi l’area protetta ospita una ricca fauna tra cui volpi, tassi, galli cedroni, cervi e caprioli. Durante i trekking in quota è facile individuare sui costoni rocciosi stambecchi, marmotte, pernici, ermellini e donnole. Grazie alla natura intatta del Parco nidificano inoltre aquila reale, falchi, civette, allocchi e gufi. 
Nelle acque pulite del Parco Adamello Brenta, come Tovel, nuotano pregiati salmerini alpini e trote.

Un Parco tutto da vivere

Il Parco si trova in Trentino nel territorio compreso tra Val di Non, Val di Sole, Val Rendena e Valli Giudicarie.

Puoi raggiungere il Parco da Trento seguendo le indicazioni per Val di Non o Valli Giudcarie-Rendena, oppure risalendo la Valle del Chiese dal territorio lombardo.
Le varie località sono raggiungibili grazie al servizio pubblico e alle navette Trentino Trasporti. 

Sul territorio del Parco Naturale Adamello Brenta sono molti gli hotel che hanno conquistato il marchio Qualità Parco grazie alle loro politiche sostenibili. Vivere davvero il territorio è possibile grazie ad agriturismi, b&b e campeggi.

Scopri gli altri...
Attenzione!
Per un'esperienza di navigazione completa utilizza il telefono in verticale.
Grazie!