Sei uno sciatore con disabilità?

Neve accessibile

Presenta in biglietteria il documento che attesta la tua disabilità, hai diritto ad uno sconto sullo skipass del 25% per disabilità inferiore al 50% o ad uno sconto del 50% per disabilità pari o superiore al 50%.

Il comprensorio Pontedilegno-Tonale ha aderito ad un progetto pensato per facilitare l'accesso agli impianti per chi utilizza il monoski o il dualski. L’impianto interessato da questo progetto è la cabinovia Pontedilegno-Tonale dove è stato realizzato un percorso con un materiale plastico innovativo che permette agli sciatori con disabilità di scivolare con i propri ausili speciali e salire agevolmente sull’impianto.  Il materiale innovativo Neveplast è stato posizionato in tutti i punti strategici di accesso alla cabinovia: imbarco e sbarco, all’uscita della stazione intermedia in entrambi i lati e all’interno di alcune cabine nel rapporto di una su dieci. Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione con Sentieri Accessibili Srl, start up innovativa a vocazione sociale che intende promuovere e sviluppare un turismo più accessibile in Valle Camonica favorendo dove possibile anche l'inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati.

Sempre nell’ottica di agevolare l’accesso alle piste da sci alle persone con disabilità sono state realizzate anche due “Chair Station” che fungono da portale tra la neve e la pavimentazione dove poter accedere con la sedia a rotelle o il monosci, effettuando facilmente il passaggio da un ausilio all’altro in autonomia.

Ti segnaliamo inoltre che le nostre scuole di sci Ponte-Tonale e Tonale-Presena sono abilitate all’insegnamento a persone con disabilità psico-motorie. I nostri maestri hanno la specializzazione per insegnare a sciare a persone con disabilità di carattere sia fisico sia relazionali, mentali e intellettive (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: ritardi mentali, autismo, sindrome di down, sindrome di Angelmann). Il Passo Tonale si presenta come un vasto campo scuola con dolci pendii che ben si prestano per l’insegnamento ai neofiti e a persone con difficoltà psico-motorie. La natura ludica dello sci, ne fa uno strumento di apprendimento e di crescita. Dal punto di vista sociale, è uno sport che favorisce l’approccio e le lezioni risultano fortemente terapeutiche, in quanto aumentano il bagaglio cognitivo e la socializzazione da parte dell’allievo. I nostri maestri hanno una grande sensibilità nei confronti di queste tipologie di sciatori e mettono in campo grande competenza e professionalità: è un’attenzione nata tanti anni fa che poi è stata tramandata anche ai maestri più giovani e oggi tutti hanno raggiunto un ottimo livello di specializzazione.

 

Scopri gli altri...
Attenzione!
Per un'esperienza di navigazione completa utilizza il telefono in verticale.
Grazie!